Melting Pot

Nata nel 1993 con il libro più conosciuto dell’Africa sub-sahariana, L’enfant noir, dello scrittore della Guinea Conakry, Camara Laye, Melting Pot diventa nel tempo voce della scrittura di autori originari di paesi africani, asiatici e latino-americani.