Molinas Leiva Notte Yacaré

La notte del Yacaré

Sull’onda dei ricordi, scanditi in tre episodi diversi che narrano il presente – passato nel carcere di Sierra Chica, si sgranano le tappe di una iniziazione giovanile all’amore e alla lotta. Alla vita dunque, così come la vita si sperimenta in un paese dove dominano la violenza e l’ingiustizia. Amore e lotta insieme, perché l’autore intende suggerire il fluire dell’esistenza nella gioia e nel dolore, anche là dove l’impegno politico sembra chiudere gli uomini nel ruolo di militari. La narrazione procede per grandi sequenze a ritroso, dalle esperienze del giovane Cacho all’età di diciotto e sedici anni a quella conclusiva, che risale al primo incontro dell’adolescente con l’amore e la tortura: perché proprio lì, nella prova iniziatica che dà il suo ruolo nella famiglia e nel gruppo sociale, sta radicata la conoscenza profonda che diviene forza e coerenza di ideali per tutta la vita dell’autore-narratore.

Paese: Paraguay
Lingua originale: italiano
Pagine: 160
EAN: 978-88-86051-56-5
Prezzo: € 9,30

Approfondimenti 

L’abbiamo incontrato quasi per caso. Allo stand di una ‘fiera del libro’ qualcuno ci ha parlato del rifugiato politico che andava scrivendo un romanzo affascinante sulla sua giovinezza in Paraguay. Poi si è presentato lui, Egidio Molinas Leiva, con il suo fascicolo di fogli battuti a macchina e il suo conversare ricco di immagini e di colori, controllato dalla severa autodisciplina di chi ha voluto e saputo restare radicato nel suo mondo: dove il singolo è forte di una identità sociale che lo rende responsabile verso la sua gente.

Articolo su Egidio Molinas Leiva

Recensione della Notte dello Yacaré di Egidio Molinas Leiva su Il Gioco degli specchi