Alvaro Marques La nave arenata

La nave arenata

La nave arenata è Ilha de Moçambique, piccola isola dell’Oceano indiano segnata nei secoli da momenti cruciali della storia africana: soggetta a dominazioni diverse, dall’araba alla portoghese, fu importante mercato di schiavi e, allo stesso tempo, crogiolo di culture.
Attraverso personaggi che lì casualmente si incontrano, attraverso le loro riflessioni su storia, presente e futuro dell’isola, le loro disavventure in una situazione precaria e disastrata, “la nave arenata” si fa metafora della crisi che il Mozambico ha subito negli anni successivi all’indipendenza. I protagonisti sono due “bianchi” che si rapportano all’ambiente umano e fisico di Ilha con profonda partecipazione, senso di colpa, ironica consapevolezza delle affinità e delle differenze, pena per la loro impotenza di fronte a quella realtà complessa e disgregata.
Accompagnano i dodici capitoli altrettante fotografie dei luoghi in cui si svolge il racconto.

Paese: Mozambico
Lingua originale: portoghese
Traduttore: Maria Teresa Palazzolo
Pagine: 80
EAN: 978-88-86051-28-X
Prezzo: € 6,20