Carlos Drummond de Andrade Cronache Brasiliane

Cronache brasiliane

“Il tempo è la mia materia, il tempo / presente, gli uomini presenti, / la vita presente.”
Questi versi del grande poeta del ‘900 brasiliano suggeriscono la sintesi dei motivi ispiratori di brevi prose scritte per diversi giornali, nell’arco di oltre trent’anni, con ritmo quasi quotidiano. Dai numerosi volumi in cui sono edite è stata tradotta una scelta delle cronache, da cui traspare una attenzione tenere e ironica alla vita del Brasile, colta nei momenti fuggevoli dell’esperienza quotidiana, che solo la lingua di un grande poeta sa trasformare in perenni: “Mi basta / quello che vedo della strada, senza messaggio, / e, come noi ci perdiamo, / si è perso.” Piccoli eventi che pongono interrogativi, suscitano sorrisi e malinconie, attraverso lo sguardo tollerante e acuto dell’autore si trasformano, con dolce-amara leggerezza, in frammenti di filosofia che colgono nell’effimero il senso profondo della vita.

Paese: Brasile
Lingua originale: portoghese
Traduttore: Antonella Annovazzi
Pagine: 200
EAN: 978-88-88040-74-5
Prezzo: € 12,00