Paese: Capo Verde
Lingua originale: portoghese
Traduttore: Maria Teresa Palazzolo
Pagine: 160
EAN: 978-88-86051-37-9

Soncente

Seguendo i moduli del racconto orale e le suggestioni delle credenze popolari, attraverso storie talvolta realistiche, più spesso sconfinanti nel fantastico, l’autrice ci introduce nell’insolito universo dell’arcipelago di Capo Verde, punto d’incontro, negli ultimi cinque secoli, delle culture africana, europea e americana.
Una raffinata scrittura ci fa scoprire queste isole vulcaniche battute dagli alisei, dove alla fame endemica provocata dalle siccità ricorrenti la popolazione reagisce con un adattamento ai limiti della sopravvivenza o con l’emigrazione.

Approfondimenti

Pagina di Orlanda Amarilis su Wikipedia
Articolo su Orlanda Amarilis in #100AfricanWomenWriters

8,80