Edilberto Coutinho

Edilberto Coutinho nasce a Bananeiras, in Brasile, nel 1938. Da giovanissimo pubblica le prime raccolte di racconti e in seguito lavora soprattutto come giornalista e conferenziere in Europa e negli Stati Uniti. Avvocato, giornalista, professore e scrittore, si trasferisce a Rio de Janeiro nel 1970 e vince numerosi premi.
Si dedica alla narrativa con numerosi volumi tra cui Maracanã, addio (1980). Per quest’opera nel 1981 gli è assegnato il prestigioso premio Casa de las Américas, considerato il Nobel latino-americano. Il testo, pubblicato anche in Portoghese, è già tradotto in francese, spagnolo e inglese.

Paese: Brasile