Collana: Grandi Manuali

Pag.: 224

Prezzo: € 19,00

NUOVA EDIZIONE (prima parte a colori)

ISBN: 88-6086-159-7

Il libro

Carlo Rambaldi, il padre di King Kong e di E.T., è ormai universalmente noto come uno dei più grandi creatori di esseri fantastici, eppure tanto legati alla natura e alla realtà. Ma nessuno aveva ancora indagato a fondo sulla trentennale carriera di questo artefice, sui suoi progetti, sui suoi risultati, sulle sue tecniche e sulle sue aspirazioni.

Il libro di Lorenzo Pelizzari ne mette in luce il genio scandagliando la tecnica, ma sopratutto la capacità di immaginare realtà non note, definendole e generando per il pubblico una nuova dimensione.

Carlo Rambaldi è nato a Vigarano Mainarda in provincia di Ferrara il 15 settembre 1925, sin da bambino Rambaldi cerca di animare tutte le cose che crea: fondamentale, in questo, anche l’esperienza nell’officina meccanica del padre. Dopo la laurea conseguita presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, da pittore e scultore inizia a frequentare l’ambiente cinematografico. “Sbarca” dunque a Roma, dove realizza i suoi primi progetti con famosi registi italiani. Poi si trasferisce a Los Angeles dalla seconda metà degli anni ’70: qui diviene un maestro degli effetti speciali, un grande artista del cinema, che lascia un segno indelebile della sua arte.

Vince tre premi Oscar per i film King Kong di John Guillermin (1976), Alien di Ridley Scott (1979) ed E.T. l’extra-terrestre di Steven Spielberg (1982). Attento studioso del passato e del presente, e fertile ideatore di città del futuro, può essere considerato l’ultimo artista dei trucchi scenici di tipo plastico ed elettromeccanico, capace di realizzare il progetto grafico e di sovrintendere a tutte le fasi di realizzazione del modello.