Anno di edizione: 2013
N°dell’edizione: 3-4/2012 A.XV
Pagine: 200
Isbn: 88-6086-102-3
Prezzo: € 13,00

FRONTI DELLA GUERRA FREDDA IN AFRICA SUB-SAHARIANA

a cura di Mario Zamponi

DOSSIER

  • Fine della guerra fredda, via libera alle secessioni? (Gian Paolo Calchi Novati)
  • Il Corno d’Africa alla ricerca di una “nuova” storia della guerra fredda (Massimo Zaccaria)
  • La guerra fredda nell’Oceano Indiano occidentale da Truman a Nixon (1947-1974), in particolare in Etiopia e in Somalia (Liliana Mosca)
  • La guerra dell’Ogaden: una prospettiva da Mosca (Vladimir Shubin)
  • L’Angola nella guerra fredda tra destabilizzazione sudafricana e linkage americano (M. Cristina Ercolessi)
  • Guerra fredda e decolonizzazione portoghese. Alcune considerazioni storiche sul caso mozambicano (Mario Zamponi)

in questo NUMERO

  • Nazionalismo e internazionalismo nella lotta di liberazione del FRELIMO in Mozambico, 1964-1975 (Corrado Tornimbeni)
  • Tra solidarietà regionale e sicurezza nazionale. Lo Zambia e la decolonizzazione dello Zimbabwe (Arrigo Pallotti)
  • L’Italia e la crisi del Biafra: il caso della missione (Pedini Paolo Borruso)

CRONACHE

  • La crisi in Sud Sudan: cronaca di una morte annunciata? (Sara de Simone)
  • Il conflitto in Centrafrica (2013-2014) tra violenza, coscienza persecutiva e spettacolarizzazione della morte (Andrea Ceriana Mayneri)

RICERCHE

  • Governare il territorio e la popolazione in Sierra Leone (1930-1956) (Lorenzo D’Angelo)
  • Al-Ustaz Mahmud Muhammad Taha. Il riformista islamico moderato (Fausto Carletti)
  • Organizzazioni di produttori rurali e empowerment delle donne: esperienze e lezioni apprese dal Mozambico centrale (Roberta Pellizzoli)

RECENSIONI

Catalogo completo della rivista Afriche e Orienti