Collana: Il Piccolo Stato

Formato: 17 × 24
Pagine: 472
Prima edizione: 2010
ISBN: 88-6086-057-1

Prezzo dell’edizione cartacea: € 30,0

Il libro

La Pubblica Amministrazione è uno dei settori cruciali per il futuro della Repubblica di San Marino. Può essere un motore che ne alimenta e favorisce lo sviluppo o trasformarsi in un peso che zavorra il suo cammino. Il rischio che la burocrazia soffochi le potenzialità di uno Stato è molto elevato in un Paese dove circa il 20% della popolazione attiva è composta da dipendenti pubblici. Ma nel contempo,  quattromila persone possono essere una straordinaria potenza per trainare il nuovo modello di economia che San Marino deve mettere in campo per superare l’attuale crisi di sistema. Una Pa autorevole, efficiente, moderna, ma ben strutturata sulle radici sostanziali che muovono la professione nel settore pubblico, è l’obiettivo a cui dà voce Domenico Gasperoni nel suo ultimo libro “Storia dell’Amministrazione Sammarinese”.

Scrive Gasperoni: “Nei miei trenta anni di impegno professionale, credo di aver amato l’amministrazione e di averla anche conosciuta. Ma quando una cosa ci è cara,desideriamo conoscerla più in profondità. E’ quanto è successo a me in  questo sereno periodo di pensionamento. Ho così dedicato tre anni per indagare e capire. Non è stata  una fatica, come in genere usa dire un autore quando  parla di un proprio libro.

Per il destino della amministrazione, conoscerne il percorso compiuto fino a noi è come  compiere un’anamnesi famigliare,indispensabile  per fare una più scientifica diagnosi  e capire  quella di oggi e preparare con più elementi di qualità,  una terapia per la sana crescita della amministrazione futura.

L’amministrazione ha avuto nella storia, e anche oggi, due destini opposti: essere un peso, un costo sulla collettività  oppure essere una risorsa, un alleato dei cittadini, addirittura di più, uno strumento a servizio della democrazia.