Aiep con Adei al Salone del Libro di Torino

La più importante fiera dell’editoria italiana vedrà anche quest’anno la partecipazione della casa editrice sammarinese per proporre alcune importanti novità del proprio catalogo.

La notizia più rilevante riguarda la collana Melting Pot, diretta da   Eleonora Forlani che porterà a Torino in anteprima il suo nuovo titolo: “L’albero o la casa” il romanzo dell’affermato scrittore franco-algerino, Azouz Begag. Il libro, recentemente pubblicato in Francia da Julliard, è stato tradotto per conto di Aiep Editore da Giuliano Screm. La storia straordinaria di due fratelli tornati in Algeria dopo la morte della madre che si trovano di fronte ad una decisione esistenziale, la scelta fra quello che sono diventati (la casa) e le loro profonde radici culturali (l’albero).

 

 

 

A Torino ci sarà con noi anche Alberto Di Presa, una giovane promessa della scrittura, che presenta il suo primo libro: “Suicidio intellettuale” un poema che scava nel profondo della personalità e dell’inconscio, per riconoscere il male e scalzarlo utilizzando il male stesso. L’opera arricchisce la collana “I Caribù” che conta dalla sua nascita già 37 titoli fra cui ricordiamo fra tutti “La Diva Simonetta” giunta alla sua quinta edizione.

 

 

Cerco chi sonoInfine, fra le novità di Torino (collana Grandi Manuali): “Cerco chi sono, alla ricerca delle origini biologiche” il saggio dei giornalisti Carmen Baffi e Michele Valente che indaga il complesso problema del riavvicinamento dei figli adottivi con i genitori naturali.

 

 

 

Nello stand saranno ovviamente presenti altri titoli pubblicati nel 2021 fra cui nella collana I Caribù: “Viaggerò leggero, il coraggio di chi costruì l’Italia” di Arturo Lattunedu, “Racconti ferraresi” di Antonio Croci, “Occhio. I mostri di Firenze” di Alessio Fioravanti e Alessandro Bartolomeoli, “Rincorrendo Brera” di Ettore Bonato. Nella collana Melting Pot: “Donne senza uomini” di Shaharnush Parsipur, “Bambino Nero” di Camara Laye e “Il testamento del Sig. Napumoceno” di Germano Almeida. Infine nella collana Grandi Manuali: “Uomini o marziani, Marte e l’origine della vita” di Stefano Cavina, “Manuel Poggiali, storia di un campione” di Massimo Rastelli, “La canta dell’uomo semplice e felice. Una giornata con Raoul Casadei, il re del liscio” di Roberto Chiesa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento