L’esplorazione di Marte, una grande occasione per la vita sulla Terra

L’esplorazione spaziale, al di là del fascino dell’avventura, rappresenta l’occasione per sperimentare nuove tecnologie con ricadute significative per la vita sulla Terra.

Il viaggio verso Marte moltiplica in modo esponenziale i problemi che la tecnica deve affrontare e risolvere, a cui si aggiungono quelli, non indifferenti, di natura fisica e psicologica per gli equipaggi e quelli, straordinariamente suggestivi, dell’organizzazione della vita su un pianeta divenuto ormai inospitale.

Queste sfide, unite all’interrogativo sull’origine della vita che, su Marte, potrebbe trovare risposte non possibili su un pianeta in continua evoluzione come la Terra, sono l’oggetto della ricerca che Stefano Cavina sta portando avanti da anni, anche con accesso a dati e documenti non sempre reperibili liberamente.
Giovedì 14 ottobre, nel corso del Salone del Libro di Torino , Cavina affronterà queste tematiche con Walter Ferreri, consulente dell’Osservatorio Astronomico di Torino e noto divulgatore scientifico.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento