Color

Una presentazione indimenticabile quella che gli alunni della scuola elementare di Montegiardino hanno riservato al pubblico che ha gremito la sala di Palazzo Graziani a San Marino. Mentre sul grande schermo venivano proiettate le immagini e le frasi della ricerca fatta con la loro insegnante Marinella Giacobbi, loro ci hanno detto cos’è l’arte e perché è indispensabile che i percorsi formativi, sopratutto nella scuola primaria, debbano obbligatoriamente farci i conti.

Di fronte ai quadri dell’artista Michele Berlot non era facile prevedere una reazione dei bambini così entusiasta. La loro creatività, che noi a torto riteniamo debba essere stimolata da esempi strutturati e storie compiute, è stata invece incentivata da opere astratte, quasi informali, che offrono le loro suggestioni nel colore e non nelle forme.

Berlot MIchele "Ceneri"

 

Il libro che fotografa l’incontro fra le opere di Berlot e gli alunni elementari, coglie l’attimo indimenticabile in cui la ragione si espande.

Vedi l’articolo “L’arte astratta affascina i bambini”

 

Infine uno spazio riservato all’editore a cui non siamo più abituati e di cui siamo veramente grati alla scuola.

 

 

Vai alla scheda del libro