BookPride, con l'orgoglio di vivere un libro

“Book Pride cercherà di sfatare un tabù cambiando il format e l’impostazione politico-culturale seguite dalle fiere del libro. Gli organizzatori aspirano a tutelare la «bibliodiversità», un concetto già elaborato nel 2012 nel manifesto degli editori Odei. La fiera milanese rappresenta il banco di prova per sperimentare un sistema culturale diverso da quello imposto dalla monocultura che ragiona in base al fatturato e all’omologazione del pubblico (televisivo). Per questo Book Pride può essere considerato un presidio nel cuore della bestia.”

Così il Manifesto presentava la prima edizione di BookPride, giunta alla seconda edizione, con la speranza di eguagliare, se non superare, il successo della prima.

A MILANO DALL’1 AL 3 APRILE, LA SECONDA EDIZIONE DI BOOK PRIDE, LA FIERA DELL’EDITORIA INDIPENDENTE PROMOSSA DALL’OSSERVATORIO DEGLI EDITORI INDIPENDENTI (ODEI), PER LA SALVAGUARDIA DELLA BIBLIODIVERSITÀ.

Tutte le informazioni, espositori e programma presto su www.bookpride.net

#bookpride2016 #tantialtrimondi