Una libreria ogni 45 abitanti: in Galles Booktown esiste davvero

Hay-on-Wye, in Galles, mette a disposizione dei lettori molti libri e una cassettina per i soldi con l’invito “Money, please pay here”; proprio il piccolo paese ospita, dagli anni ’60, un “Festival del Libro” patrocinato dal Guardian, che richiama ogni anno oltre 500.000 persone (l’edizione 2015 è in programma dal 21 al 31 maggio). La cosa incredibile è che questo nucleo di 1800 abitanti ha ben 40 librerie sparse per il suo territorio: negli anni ’60 il librario Richard Booth, dopo aver ricavato una libreria da una caserma dei pompieri, si “auto-incoronò” Re di Booktown e decise di formare la propria corte di bibliofili affinché seguisse il suo esempio e aprisse alcune librerie. Leggi l’articolo su Il Libraio