Sempre più vasto il Mare di Libri a Rimini

Tahar Ben Jelloun, partendo dalla sua storia personale, parlerà a Rimini della discriminazione razziale e del valore, sempre più attuale, della tolleranza.

Assieme a lui gli italiani Francesco Carofiglio, Alessandro Mari, Fabrizio Silei (Premio Andersen 2012), Guido Sgardoli (nell’evento speciale dedicato alla Grande Guerra).

Spazio nelle storie raccontate ai grandi personaggi che hanno fatto la storia: la scrittrice Viviana Mazza racconterà il piccolo Nelson Mandela, a piedi nudi per le colline a pascolare il bestiame, Alessandro D’Avenia porterà una storia di coraggio dei nostri giorni, quella di don Pino Puglisi, freddato dalla mafia, Luigi Garlando restituisce la vita di Ernesto “Che” Guevara.

Mare di Libri a Rimini si preannuncia come momento autorevole di promozione della lettura. Leggi l’articolo su Il Corriere di Romagna