Lunar_base_concept_drawing_s78_23252 (1)Vendesi modulo abitativo gonfiabile totalmente equipaggiato sulla Luna». In futuro potremmo doverci abituare a leggere annunci come questo. No, non è un racconto di fantascienza: almeno stando a uno scambio di lettere tra la Federal Aviation Administration statunitense e la Bigelow Aerospace, impresa aerospaziale con base in Nevada, che la Reuters ha potuto visionare.

Lo scambio risale al mese di dicembre, ma è stato reso pubblico solo in questi giorni. Da quanto emerge, la Faa sarebbe pronta a usare il potere in suo possesso affinché si apra agli investimenti dei privati sulla Luna e si garantisca che le attività commerciali extraterrestri autorizzate possano essere svolte sulla base della non interferenza.

Conoscere il nostro satellite e’ sempre piu’ importante, il libro di Stefano Cavina rappresenta un valido aiuto.

L'astronauta e il poeta L’astronauta e il poeta[/caption]

“Sorella Luna, visioni e realta’ sulla nostra compagna astrale “.

Dopo San Marino (11 dicembre 2014) e Lodi (25 gennaio 2015), il prossimo 11 febbraio “Sorella Luna” verrà presentato a Ravenna (Caffè letterario)