Melting pot, narrativa dai Paesi del Sud

Melting pot apre le sue pubblicazioni nel 1993 con il libro piu’ conosciuto dell’Africa sub-sahariana: “L’enfant noir” dello scrittore della Guinea Conakry, Camara Laye. La proposta editoriale diventa nel tempo voce della scrittura di autori originari di paesi africani, asiatici e latino-americani.
Un dialogo tra culture indispensabile di fronte ai processi di integrazione multietnica nelle societa’ e fra le societa’.

Ideatori della collana

Teresa Palazzolo, Eleonora Forlani

Collana diretta da

Eleonora Forlani

Traduzioni

Maria Teresa Palazzolo (portoghese, fracese), Anna Vanzan (persiano), Vincenzo Barca (portoghese), Alessandra Vecchi (spagnolo), Fausta Morganti (tedesco), Guido Corradi (indonesiano), Giulio Soravia (indonesiano), Maria Abbrescia (francese), Franca Doriguzzi (francese), Valeria Moscariello (inglese), Antonella Annovazzi (brasiliano), Shorsh A. Surme (curdo)

Comitato di redazione

Alessandra Carlini, Eleonora Forlani

Collaboratori editoriali

Giulio Soravia, Anna Vanzan,