Stati Uniti: tanti lettori un grande Paese

Il 73% dei cittadini americani legge libri cartacei. Gli e-book in forte crescita negli ultimi 5 anni, segnano ora un momento di stagnazione, ma hanno conquistato una parte significativa fra le modalità con cui i giovani americani si tengono strettamente legati al mondo del libro. Il libro cartaceo regge e mostra le sue grandi prospettive, forse anche perchè i lettori forti hanno un’età superiore ai 30 anni e solo l’evoluzione generazionale potrà condurre ad affermare ulteriormente sia il libro digitale e l’audio libro. Leggi l’interessante articolo di Camilla Pelizzoli su Il Giornale della Libreria

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento